CISM | Italia

Presentazione Religiosi in Italia

Religiosi in Italia CISM

La rivista Religiosi in Italia, come viene indicato nella rivista stessa, è una «Pubblicazione bimestrale di “carattere religioso-culturale-teologico” non in vendita, inviata ai membri della CISM, a mezzo spedizione in abbonamento postale 50%». E’ la rivista ufficiale della Conferenza Italiana Superiori Maggiori, che ha assunto questo titolo in sostituzione del precedente, più di circostanza, Notiziario CISM. Per questo, fino a poco tempo fa, Direttore responsabile e Direttore redazionale era lo stesso Segretario generale della CISM, p. Fidenzio Volpi OFMCap: attualmente egli è ancora Direttore Redazionale, mentre Direttore responsabile è un altro Cappuccino, p. Egidio Picucci; la rivista è diretta da qualche tempo da un terzo padre cappuccino, p. Gaetano La Speme, molto più giovane dei due precedenti. Parlando di avvicendamenti nelle responsabilità, segnalo che dal 6 c.m. è Presidente nazionale CISM il carmelitano p. Luigi Gaetani OCD.

La rivista Religiosi in Italia ha una Segretaria di redazione, Maria Grazia Casalvieri, collaboratrice “storica” della CISM, mamma di famiglia. ‒ C’è soprattutto un Comitato di redazione composto da una decina di persone: oltre ai tre Cappuccini già citati, ci sono i salesiani don Beppe Roggia e don Vittorio Gambino; il sottoscritto don Luigi Giovannini, paolino; il redentorista p. Pietro Sulkowski (polacco); il gesuita p. Pasquale Puca (che risiede a Napoli); l’oratoriano don Carlo M. Veronesi (che risiede a Bologna); il giovane docente Danilo Verde. Questo Comitato si raduna almeno tre-quattro volte all’anno: una prima volta per scegliere il tema di fondo per l’anno successivo e poi due-tre volte per precisare il tema per i singoli numeri e scegliere gli autori che lo devono approfondire nella rubrica «Studi e Saggi», di cui si parlerà subito sotto. Ogni numero di Religiosi in Italia è suddiviso nettamente in due parti.Nella prima parte, dopo l’Editoriale (redatto fino a poco tempo fa da p. Fidenzio e ora da p. Gaetano), c’è la Sezione Vita dei Religiosi, redatta a cura della stessa Segreteria CISM e informa delle iniziative a livello nazionale (e quando ci sono a livello regionale) e sulle varie “aree” di impegno dei religiosi italiani, ossia: Animazione della vita consacrata, Evangelizzazione, Giuridica, Osservatorio della vita religiosa, Ufficio stampa. Particolare attenzione viene riservata all’impegno della missione “Ad gentes” e all’“Evangelizza­zione e testimonianza della carità”. ‒ Seguono due rubriche (Interviste e Testimonianze) strettamente legate al tema scelto per il singolo numero e che vengono redatte dal p. Picucci (su indicazione specifica del suddetto Comitato di redazione). ‒ Ci sono poi due altre rubriche: Documenti (redatta da p. Puca, che identifica e propone integralmente o in sintesi documenti del Magistero o dei Superiori degli Istituti che hanno o possono avere importanza per la vita consacrata) e Informazioni (redatta da oltre quindici anni dal sottoscritto don Giovannini e suddivisa in due parti: Convegni ed eventi della vita consacrata [quasi esclusivamente in Italia ] e Pubblicazioni [libri di cui si fa la recensione o almeno la segnalazione, Periodici, Audiovisivi, Mostre, Informatica]). ‒ La prima parte della rivista si conclude con la rubrica Risponde l’esperto, che viene redatta da un avvocato o da una società di assicurazione che rispondono a quesiti particolarmente attuali e importanti.La seconda parte, che porta il titolo di “Studi e Saggi” è costituita quasi sempre da quattro articoli il cui tema viene tempestivamente scelto dal suddetto Comitato di redazione e affidato per la redazione ad autori che abbiano già dato prova di essere particolarmente competenti. ‒ Ogni tema infatti viene articolato secondo quattro grandi “àmbiti”: biblico, teologico-ecclesiologico, filosofico-antropologico e pedagogico-psicologico. ‒ Ai singoli autori, conferendo l’incarico, viene chiesto di trattare il tema secondo la propria e specifica area (e in questo ciascun autore viene invitato ad approfondire come più si sente a suo agio), ma si suggerisce anche di dare «un taglio attualizzante e formativo per la vita consacrata».A titolo informativo, segnalo che per il 2013 il suddetto Comitato di redazione ha identificato il seguente tema: «Una vita di qualità», che è stato reso noto nella rivista stessa alle pp. 347s del n° 392 (settembre-ottobre 2012). Sembrano particolarmente interessanti e stimolanti le domande che ci si è posti, con l’intenzione di rilanciarle ai singoli autori: «Cosa vuol dire vita/cultura della qualità? Perché oggi è importante? Come è possibile abbracciarla e diffonderla? Quale linguaggio è più opportuno? Quale azione più proficua? Affronteremo la suddetta tematica approfondendo nei sei numeri le seguenti sfaccettature:-il contributo della vita consacrata per una cultura della qualità (nell’identità ecclesiale)-fede-evangelizzazione (aspetto dialogico con le persone-ecumenismo)-costruire la comunità ecclesiale-missione-vita sociale/economica.Oltre alla pubblicazione dei sei numeri annuali, la rivista ha un ulteriore sviluppo, perché gli articoli della suddetta rubrica “Studi e Saggi” (che hanno già una specifica numerazione progressiva di pagina) vengono tempestivamente raccolti in un volume con una introduzione ad hoc, talvolta con l’aggiunta qualche ulteriore saggio inedito che non si era potuto pubblicare sulla rivista.A proposito di pubblicazioni librarie, oltre a questa annuale ri-pubblicazione degli articoli di “Studi e Saggi” (di cui sono usciti finora 15 volumi), la Direzione Nazionale CISM, sotto la direzione specificamente di p. Fidenzio, pubblica altre tre serie di libri: gli Atti delle Assemblee CISM (finora ne sono stati pubblicati 43 volumi, alcuni dei quali sono completamente esauriti), gli Atti dei Convegni Formazione e Vocazione (ovvero Animazione della vita consacrata, di cui sono stati pubblicati finora 32 volumi) e infine gli Atti dei Convegni e Seminari sulla Evangelizzazione (dal 2000, finora sono stati pubblicati 10 volumi). ‒ Per i titoli di queste quattro serie di volumi rinvio alla fotocopia messa a disposizione dei convegnisti (e che è stata tratta dalle rispettive pagine interne di copertina). Non bisogna dimenticare, infine, che a ritmo pressoché annuale la Direzione CISM pubblica un “Annuario” (con l’organigramma nazionale e regionale della CISM riferendo nomi, indirizzi, telefoni, email…) e un “Annuario statistico” (è in preparazione avanzata l’edizione 2013).Don Luigi Giovannini,

Società San Paolo

Similar Posts